Fractional Freezing / concentrare l'alcool senza un alambicco

Per Fractional Freezing si intende distillazione tramite congelamento, anche se tecnicamente è un processo di condensazione e non di distillazione, e viene usato nella produzione di spiriti senza alambicco congelando una bevanda alcolica o un mosto fermentato. Grazie ai diversi punti di congelamento dell'acqua e dell'alcool, quest'ultimo può essere drenato dal ghiaccio durante il processo di scongelamento. Le prime tracce della distillazione a freddo risalgono alla seconda parte del XVIII secolo, anche se questo semplice processo di produzione esiste probabilmente da migliaia di anni.
I colonialisti negli Stati Uniti settentrionali conservavano il loro hard cider all'aperto, congelandolo, durante le fredde notti invernali. Una volta che il blocco di ghiaccio iniziava a scongelarsi durante il giorno, scoprirono che il liquido all'interno dei loro barili era molto più forte. I colonialisti chiamarono "jacking" il ‘’processo di distillazione’’ attraverso il ghiaccio dando una prima vita a quello che oggi è l’Applejack. Poiché il processo di "jacking", a differenza del normale processo di distillazione, non rimuove alcuna sostanza potenzialmente nociva dal mosto, il normale processo di distillazione è oggi utilizzato principalmente per produrre Applejack.

Come funziona il Fractional Freezing?

Il principio alla base del processo di distillazione del ghiaccio è il diverso punto di congelamento di etanolo e acqua. Mentre l'acqua si congela a una temperatura di 32 ° F (0 ° C), l'etanolo ha una temperatura di congelamento molto più bassa a -173,4 ° F (-114,1 ° C). Le differenze nei punti di congelamento dei diversi liquidi sono più evidenti nel processo di sbrinamento. Quindi nella liofilizzazione, il liquido che contiene alcol viene completamente congelato e poi lasciato scongelare lentamente. Nel processo di scongelamento, l'etanolo e altri componenti aromatici si scongelano prima e vengono drenati dal liquido congelato.

Rischi per la salute della distillazione per congelamento

Una soluzione fermentata, di solito contiene una miscela di etanolo (alcol da bere), metanolo (alcol tossico - quella sostanza che ti fa diventare cieco, se ne consumi abbastanza), alcoli di Fusel (la sostanza del mal di testa) e oli volatili (non tossici ma aggiungono un cattivo sapore al liquore). In un normale processo di distillazione con alambicco, il metanolo evapora prima, a una temperatura inferiore rispetto all'etanolo. Questi sottoprodotti nel processo di distillazione vengono scartati e non fanno più parte del prodotto finale. Poiché non vi è evaporazione nel processo di distillazione a congelamento, questi sottoprodotti potenzialmente dannosi rimangono nel prodotto finale. Per essere chiari: la quantità assoluta di queste sostanze è la stessa nel sidro come nel Applejack ma la concentrazione è più alta. Pertanto, è necessario utilizzare solo il processo di distillazione a congelamento, chimicamente noto come Fractional Freezing, con basi alcoliche prodotte commercialmente. Questi possono essere sidro di mele, idromele, vino o birra poiché contengono bassi livelli di metanolo e altre sostanze nocive.

Statuto giuridico della distillazione congelata

Lo status legale del Fractional Freezing negli Stati Uniti e nella maggior parte degli altri paesi occidentali è alquanto controverso. Nella legge federale degli Stati Uniti, qualsiasi forma di distillazione è illegale. Ma anche se in questo articolo la chiamiamo "distillazione", il Fractional Freezing è fondamentalmente solo un modo per concentrare l’alcool. Non è quindi esplicitamente illegale. Ma come per qualsiasi tipo di attività di distillazione per hobby basta non vendere il prodotto a terzi. Il governo non dà la caccia a nessuno che si produca occasionalmente bottiglie di liquore.

Come concentrare l’alcool presente all’interno del vino?

Uno spirito derivato da una bottiglia di vino contiene la stessa quantità di alcoli "cattivi" della bottiglia di vino stessa. Quindi, se metti il tuo corpo a rischio di bere una bottiglia di vino, puoi goderti il derivato più forte condensato senza altri problemi di sicurezza.
E poiché il processo di distillazione del ghiaccio non filtra i sottoprodotti, la maggior parte dei componenti di sapore e colore rimarrà nel prodotto finale. Quindi, la bevanda risultante sarà più forte, più colorata e più saporita.
1. Versare una bottiglia di vino (o un altro fermentato) in un contenitore. Non chiudere il contenitore. I liquidi si espandono durante il processo di congelamento e un contenitore chiuso con un tappo potrebbe rompersi e rovinare il congelatore.
2. Mettere nel congelatore a 0 ° F (-18 ° C)
3. Lasciare in freezer per un giorno intero
Ora avrai un solido blocco di ghiaccio congelato;
4. Capovolgi il contenitore in un contenitore più grande e, usando un imbuto, assicurati che i liquidi possano ancora fuoriuscire .

 

5. Lascia riposare per 1-2 ore controllandolo di tanto in tanto e di tanto in tanto scola il liquido ottenuto. Durante il processo di scongelamento, l'alcol e altre sostanze vengono drenate dal ghiaccio Quando il ghiaccio rimanente è quasi completamente incolore, la parte alcolica è stata estratta e il processo è terminato.